Skip to content

Al Salone del Libro di Torino 2022

Anche quest’anno il Salone del Libro di Torino mi ha regalato dei momenti incredibilmente emozionanti. Eppure, di nuovo, mi ha un po’ spezzato il cuore.

La Sala Avorio, in cui ho tenuto la mia conferenza “Londra attraverso gli occhi di Charles Dickens” domenica 22 maggio alle 15.15, era straripante di gente, alcuni in piedi, altri seduti per terra, incastrati ovunque si potesse nonostante il caldo infernale. Purtroppo però, altrettante persone sono rimaste fuori anche quest’anno, il che mi spiace davvero tantissimo! 

Ho sempre dato un immenso valore al tempo che tutti voi mi dedicate anche solo leggendo un mio articolo o lasciando un like a un mio post sui social, immagina quanto possa contare per me sapere che c’è chi si mette in coda per ascoltarmi, chi attraversa mezza Italia per saperne di più sul mio lavoro e chi, dopo avermi incontrata durante altri eventi, torna con entusiasmo per fare il bis!

Spero di avere altre mille occasioni per incontrarti, scambiare quattro chiacchiere e rendere tangibile quello che in questi anni abbiamo creato in questo piccolo spazio.

Voglio ringraziare il team di ABEditore perché in ognuno di loro trovo riflessa la mia energia, ambizione e voglia di fare… e un immenso amore per Dickens!

GUARDA UN VIDEO RIASSUNTIVO DELLA GIORNATA

GUARDA LE FOTO DELLA GIORNATA

ACQUISTA “CHARLES DICKENS – UNA VITA IN LETTERE”


POTREBBERO INTERESSARTI:

Portico Library: spettacolare biblioteca ottocentesca a Manchester
A casa di Elizabeth Gaskell a Manchester
Charles Dickens vs. Elizabeth Gaskell e la pubblicazione di Nord e Sud
Charles Dickens, Canterbury e i luoghi di David Copperfield
La Broadstairs di Charles Dickens: itinerario nei luoghi dei romanzi
La Londra di Charles Dickens: itinerario nei luoghi dell’infanzia dell’autore
The Leather Bottle: a Cobham il pub-museo dedicato a Charles Dickens


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Restiamo in contatto!

Iscriviti GRATIS alla mia newsletter, ogni mese ti aggiornerò sulle mie avventure ottocentesche, con info esclusive su viaggi, progetti e pubblicazioni!

tutti i campi sono obbligatori

Sei sul blog di Laura Bartoli

Da anni studio, colleziono e traduco Charles Dickens. Sono una digital strategist appassionata di libri antichi e viaggio alla ricerca dei luoghi dove il tempo si è fermato all’età vittoriana. Questo blog è lo spazio virtuale in cui racconto le mie avventure a cavallo tra passato e presente. Clicca qui per conoscermi meglio!