fbpx Skip to content

Inghilterra: 6 tour virtuali per viaggiare nel tempo e nello spazio

In questo periodo si sa, i modi per viaggiare sono fondamentalmente due: la fantasia oppure una buona connessione internet. Non a caso, attraverso il mio account Instagram cerco sempre di regalarvi qualche attimo di spensieratezza con foto dei miei viaggi passati in Gran Bretagna (sulle orme di Charles Dickens o meno!). Oggi però voglio segnalarvi dei veri e propri tour virtuali che vi faranno immergere in un mondo lontano nello spazio ma anche nel tempo. E tranquilli, ho scelto per voi delle location più ricercate di quelle che si trovano ovunque in questi giorni –– insomma, tutti ormai sanno che si può fare il virtual tour di Buckingham Palace! –– e che offrono un’esperienza interattiva di altissimo livello. Insomma, non si tratta di semplici immagini a 360°, ma dei veri e propri percorsi che vi permettono di spostarvi e catapultarvi direttamente nell’Ottocento… o ancora più indietro nel tempo. 

Tour virtuale del Castello di Hever

Photo credit: Hever Castle & Gardens

Il Castello di Hever è principalmente conosciuto come il castello dove nacque Anna Bolena, una delle mogli di Enrico VIII. Questo vi farà subito capire che si tratta di una struttura risalente a prima del Cinquecento, fu infatti originariamente costruito nel XIII secolo, in seguito alla conversione di una fattoria in maniero da parte di William De Hever. Nel 1459 divenne proprietà della famiglia di Anna Bolena. Tra il Seicento e l’Ottocento il Castello cadde progressivamente in rovina fino a che fu acquistato, nel 1903, dal miliardario statunitense William Waldorf Astor che lo riportò allo splendore originale, aggiungendo nuovi giardini e un laghetto. Solo nel 1983 fu aperto al pubblico. Vai al tour virtuale del Castello di Hever.

Tour virtuale del Pickford’s House Museum

Photo credit: Derby Museums

Il Pickford’s House Museum of Georgian Life and Costume si trova al n° 41 di Friar Gate a Derby. Il museo, casa di famiglia dall’architetto Joseph Pickford, fu costruito nel 1770 e oggi offre a tutti i visitatori un viaggio nel tempo tra il Settecento, l’Ottocento e il Novecento, alla scoperta dei cambiamenti avvenuti nell’ambiente domestico nel corso dei tre secoli. Vai al tour virtuale del Pickford’s House Museum.

Tour virtuale del Castello di Belvoir (con audioguida)

Photo credit: Mikael Buck

Il Castello di Belvoir si trova nella contea di Leicestershire e si affaccia sulla Valle di Belvoir, da cui prendere il nome. È stata la casa della famiglia Manners per cinquecento anni, e sede dei duchi di Rutland per oltre tre secoli. È comparso nella terza stagione della serie TV The Crown – interpretava, per così dire, il Castello di Windsor –– come pure ne Il Codice da Vinci, il film Victoria & Abdul e molti altri. Il tour virtuale qui proposto comprende anche un’eccezionale audioguida: ad accompagnarvi nella vostra visita sarà la voce della Duchessa di Rutland. Vai al tour virtuale del Castello di Belvoir.

Tour virtuale della Elmore Court Mansion

Photo credit: Tom Durn

Elmore Court è un’imponente residenza del XIII secolo e si affaccia sulle Cotswolds e sul fiume Severn. La famiglia di Anselm Guise è proprietaria della struttura da oltre 750 anni. Gran parte dell’ala ovest fu costruita nell’Ottocento e fu nel corso del Novecento che la residenza raggiunse l’imponenza che possiamo ammirare oggi. Attualmente è disponibile per cerimonie ed eventi privati. Vai al tour virtuale della Elmore Court Mansion.

Tour virtuale del Castello di Warwick

Photo credit: unknown

La storia del Castello di Warwick ci porta indietro nel tempo di oltre 1.100 anni, a quando le popolazioni della Danimarca iniziarono a spostarsi più a sud fino alle terre Sassoni. Fu la principessa guerriera Ethelfleda che ordinò la costruzione di una fortezza per proteggere la cittadina di Warwick, e correva l’anno 914. Il castello vero e proprio prese forma circa un secolo più tardi, ai tempi di Guglielmo il Conquistatore. Ovviamente il castello così come lo vediamo oggi è frutto di numerose operazioni di ricostruzione e restauro nel corso dei secoli, ma perdersi tra le incredibili stanze significa regalarsi un viaggio nel tempo come pochi. Vai al tour virtuale del Castello di Warwick.

Tour virtuale del Charles Dickens Museum

Photo credit: Condé Nast Traveller

Non potevo di certo concludere questo articolo senza invitarvi a visitare virtualmente il mio museo del cuore: il Charles Dickens Museum. Fresco di alcune ristrutturazioni che hanno fatto tornare il portone d’ingresso al colore che si crede originale (cioè rosso scarlatto, il preferito di Dickens), vi regalerà l’emozione di esplorare una tipica casa vittoriana. Il tour è davvero ben fatto e vi permetterà di muovervi agevolmente tra le varie stanze, disposte su 4 piani e cosparse di tantissimi cimeli dedicati ovviamente alla vite e alle opere di Charles Dickens. Dopo la vostra visita, vi consiglio di inviare una piccola donazione al museo, per aiutarlo a far fronte alle difficoltà economiche causate dalla pandemia. Vai al tour virtuale del Charles Dickens Museum.

POTREBBERO INTERESSARTI:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Restiamo in contatto!

Iscriviti alla mia newsletter, una volta al mese ti aggiornerò sui miei viaggi dickensiani e sulle mie avventure ottocentesche!

tutti i campi sono obbligatori

Sei sul blog di Laura Bartoli

Da anni studio, colleziono e traduco Charles Dickens. Sono una digital strategist appassionata di libri antichi e viaggio alla ricerca dei luoghi dove il tempo si è fermato all’età vittoriana. Questo blog è lo spazio virtuale in cui racconto le mie avventure a cavallo tra passato e presente. Clicca qui per conoscermi meglio!

Riscopri insieme a mel'età vittoriana

Iscriviti alla mia newsletter, una volta al mese ti aggiornerò sui miei viaggi dickensiani e sulle mie avventure ottocentesche!

tutti i campi sono obbligatori