Skip to content

Podcast: i segreti della Biblioteca Romolo Spezioli di Fermo

La biblioteca Romolo Spezioli di Fermo nelle Marche è una delle biblioteche più affascinanti al mondo… e non sono solo io a dirlo! Nel 2019 è stata eletta tra le 24 biblioteche più belle del pianeta dal National Geographic. Avrai forse già scorto le meraviglie della sua sala più spettacolare, la Sala del Mappamondo, sullo sfondo di alcune immagini che ho proposto qui sul mio sito di recente; finalmente, con la prima puntata del mio podcast Destinazione Cultura ho l’opportunità di raccontartela come merita.

La grandiosa Sala prende il nome da una delle punte di diamante della biblioteca, l’imponente mappamondo del 1713, eppure i più grandi tesori sono nascosti: parliamo di oltre 3mila manoscritti, 127 codici e 300mila documenti tra cui, pensate, la prima edizione di una lettera di Cristoforo Colombo. Insieme alla direttrice Maria Chiara Leonori attraverseremo questo sottobosco inaspettato e scopriremo vicende a dir poco sorprendenti.

Ti aspetto nella nuova puntata del mio podcast Destinazione Cultura, disponibile su Spotify, Apple Podcasts e Google Podcasts. Se la puntata ti piacerà, ti ricordo che ci sono diversi modi in cui puoi aiutarmi a supportare questo nuovo progetto:

  • Puoi iscriverti al podcast – è gratis, e ti basta cliccare “segui” o “iscriviti” sulla piattaforma che sceglierai per ascoltarlo, in questo modo riceverai una notifica ogni volta che uscirà un nuovo episodio!
  • Puoi lasciare una valutazione di 5 stelle, per consigliare agli altri utenti di ascoltarlo.
  • Puoi condividerlo con un amico. 

Intanto ti ringrazio per essere qui con me a condividere la passione e l’entusiasmo per tutto quello che è cultura. 

Un abbraccio,

Laura

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Restiamo in contatto!

Iscriviti GRATIS alla mia newsletter, ogni mese ti aggiornerò sulle mie avventure ottocentesche, con info esclusive su viaggi, progetti e pubblicazioni!

tutti i campi sono obbligatori

Sei sul blog di Laura Bartoli

Da anni studio, colleziono e traduco Charles Dickens. Sono una digital strategist appassionata di libri antichi e viaggio alla ricerca dei luoghi dove il tempo si è fermato all’età vittoriana. Questo blog è lo spazio virtuale in cui racconto le mie avventure a cavallo tra passato e presente. Clicca qui per conoscermi meglio!