Articolo di • In Vita e avventure

Photo credit: Laura Bartoli

Ti muovi veloce tra gli alberi, sperando che canticchiare una delle poche canzoni che ti vengono in mente al momento possa bastare a tenere lontani gli orsi grizzly che stanno scappando da gli incendi vicini. Raggiungi l’accampamento e scorgi una lince che si è fatta avanti nella speranza di individuare una preda facile. Selli il cavallo e sei subito pronto per ripartire.

Non è l’incipit di un nuovo romanzo d’avventura, ma semplicemente una fotografia della mia ultima vacanza. Solo pochi giorni fa ho fatto ritorno dalla regione canadese della Columbia Britannica, un territorio davvero selvaggio che vanta un’area boschiva più estesa di tutto il Regno Unito. Ho percorso in tutto 160km a cavallo durante un viaggio itinerante che mi ha portato ad esplorare vette alpine, ghiacciai, laghi da sogno e foreste meravigliose.

Come era stato alcuni mesi prima con l’esperienza nella Lapponia finlandese, sono tornata all’essenza delle cose: niente telefoni né internet, i territori del Tsylos Provincial Park sono un’area appartenente ai Nativi in cui non si può che sentirsi semplici ospiti temporanei della natura che regna sovrana.

 

Avrei voluto registrare ogni momento di questa esperienza straordinaria. Questo piccolo video riassume qualche istante indimenticabile di un viaggio che tutti dovrebbero fare almeno una volta nella vita.