fbpx Skip to content

Le carrozze nell’Ottocento: scarica l’ebook gratuito

Diligenze, cabriolet, omnibus: quali erano le carrozze più diffuse nell’Ottocento e da dove prendevano i loro nomi? Quante persone trasportavano e da chi venivano utilizzate? Approcciandomi alla lettura e alla traduzione dei grandi autori dell’età vittoriana, mi sono trovata più volte confusa dai termini utilizzati per indicare le varie tipologie di carrozze, specialmente confrontandomi con i testi in lingua originale.

Avevo davvero bisogno di fare chiarezza, così ho deciso di stilare un piccolo e-book per mettere in fila le idee e soprattutto raggruppare alcuni termini inglesi ricorrenti nei romanzi ottocenteschi, così da memorizzarli in maniera semplice ed efficace. E a questo punto: perché non condividerlo con voi? Ho deciso quindi di darvi l’opportunità di riceverlo in maniera totalmente gratuita attraverso un piccolo giochino su Instagram.

Cliccando qui potete scoprire come ottenerlo: vi basta condividere il post nelle vostre stories e taggarmi, io poi vi invierò il link all’e-book come messaggio privato. Se non avete Instagram non preoccupatevi, inviatemi pure una e-mail a laura@laurabartoli.com e ve lo invierò con piacere. Buona lettura!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Restiamo in contatto!

Iscriviti GRATIS alla mia newsletter, ogni mese ti aggiornerò sulle mie avventure ottocentesche, con info esclusive su viaggi, progetti e pubblicazioni!

tutti i campi sono obbligatori

Sei sul blog di Laura Bartoli

Da anni studio, colleziono e traduco Charles Dickens. Sono una digital strategist appassionata di libri antichi e viaggio alla ricerca dei luoghi dove il tempo si è fermato all’età vittoriana. Questo blog è lo spazio virtuale in cui racconto le mie avventure a cavallo tra passato e presente. Clicca qui per conoscermi meglio!

Partiamo insieme per un viaggio con destinazioneottocento

Iscriviti GRATIS alla mia newsletter, ogni mese ti aggiornerò sulle mie avventure ottocentesche, con info esclusive su viaggi, progetti, eventi e pubblicazioni!

tutti i campi sono obbligatori